Evento

img-evento

16/01/2020Il grande cinema africano al Circolo Hitachi

La pellicola, la cinepresa e il proiettore sono diventati qualcosa di vecchio, da quando è arrivato il cinema digitale: ma non per i volontari della sezione Cinema del Circolo Aziendale Hitachi. Secondo alcuni registi – Tarantino, per esempio – la pellicola è diversa, migliore, più artigianale e più artistica: ha degli svantaggi e delle imperfezioni, ma proprio per questo è ritenuta da alcuni più vera e interessante.


Si intitola "Lo schermo nero. Africa, un continente visto da vicino" la rassegna invernale su pellicola curata dalla sezione Cinema del Circolo Aziendale Hitachi, in collaborazione con la Fondazione Un Raggio di Luce Onlus, dedicata interamente al cinema africano. Il programma prenderà il via giovedì 16 gennaio con la proiezione di "Un incendio visto da lontano" di Otar Osseliani e prevede dieci grandi pellicole attraverso le quali il continente nero si svela in tutto il suo fascino e i suoi profondi tormenti.


I curatori hanno scelto di avvalersi della competenza degli operatori della Fondazione per poter allestire la rassegna tenendo conto anche di un punto di vista non strettamente cinematografico e, al tempo stesso, contribuire a far conoscere il nostro impegno e i nostri progetti a favore delle donne e dei bambini in Africa.

 

Le proiezioni avranno inizio alle 21.30, è possibile prenotare la cena al bar chiamando il numero 0573 32626. 

 

Scarica il programma!

condividi

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  Chi siamo

    •  Cosa facciamo

    •  Iniziative

    •  Comunicazione

    •  Come sostenerci