Notizia

img-notizia

17/02/2020Un grande risultato per i ragazzi di Kizito

Qualche settimana fa a Wotoro, in Repubblica Centrafricana, i ragazzi di Kizito hanno caricato circa 10 grandi sacchi di manioca lavorata su un pick-up per trasportarli nella città di Berberati, e venderli! Il ricavato della vendita servirà ad autofinanziare le attività di formazione per i ragazzi al Centro Agro-Pastorale della Fraternità Kizito che faticosamente e grazie all‘aiuto di tutti voi stanno cercando di rendersi sempre più autonomi.

 

Dieci grandi sacchi di manioca lavorata sono un grande risultato reso possibile solo grazie all’impegno dei ragazzi Kizito…sì perché è necessario un grande lavoro per rendere commestibile e fruibile la manioca, alimento di base in Repubblica Centrafricana.

 

Cos‘è la manioca?

La manioca è un tubero che viene coltivato in tutta l’Africa Centrale e centro occidentale. Una volta trasformato in una sorta di polenta costituisce l’alimento base di accompagnamento nell’alimentazione centrafricana, un po’ come il nostro pane o la nostra pasta. Ha una lavorazione molto lunga e laboriosa in quanto contiene una sostanza tossica potenzialmente pericolosa. Infatti una volta giunta a maturazione la manioca viene dissotterrata, decorticata e messa a bagno in acqua corrente, possibilmente, per fare in modo che la sostanza tossica defluisca. Una volta tenuta in acqua per tre/quattro giorni viene estratta e sottoposta a una procedura di essiccamento, dopodiché viene ulteriormente tagliata in piccoli pezzi e viene messa a seccare per altri tre/quattro giorni. È solo a questo punto che è possibile mettere in vendita il prodotto ottenuto che sarà poi trasformato in farina che è l’ingrediente di base per fare la polenta, in lingua locale “gozo”.

 

Vuoi saperne di più?

Guarda il video realizzato da Antonio Chiavacci con il nostro ex collaboratore Alessio Salvadori (e suor Elvira Tutolo) a Berberati, Repubblica Centrafricana, nel 2010.

Condividi

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  Chi siamo

    •  Cosa facciamo

    •  Iniziative

    •  Comunicazione

    •  Come sostenerci