Notizia

img-notizia

14/05/2020Una casa per la famiglia Abarca

Attraverso la costruzione di nuove case e il rinnovamento di quelle esistenti, il nostro programma "Una Casa Una Famiglia" nelle Filippine si impegna a migliorare le condizioni di vita dei bambini più poveri e delle loro famiglie. Con difficoltà e tempi più lunghi, siamo riusciti a portare avanti il programma anche durante le restrizioni causate dall‘emergenza COVID-19. 

 

Prima della quarantena avevamo iniziato la costruzione della nuova abitazione della famiglia Abarca, nelle Filippine. Papà Abarca aveva demolito la capanna dove viveva con la moglie e i suoi otto bambini per preparare il terreno per le fondamenta della nuova casa e iniziare subito i lavori.

 

Con la quarantena e il divieto di spostarsi da un comune all’altro, la situazione si è complicata ma la famiglia Abarca, a quel punto, era rimasta senza casa e non potevamo abbandonarli! Ci siamo organizzati prendendo tutte le precauzioni necessarie e, nel rispetto delle normative vigenti, abbiamo continuato i lavori per dare loro un’abitazione sicura e sana nel minor tempo possibile. Adesso la loro casa è terminata e la famiglia Abarca ha un‘abitazione sicura dove vivere e poter crescere i suoi bambini, come ci racconta il piccolo Arnulfo: 

“Vivevamo in una casa che si allagava continuamente a causa del tetto e delle pareti. Adoro questa nuova casa per via del pavimento in cemento e del tetto in metallo. Ora siamo al sicuro perché non ci bagniamo più quando piove".

Condividi

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  Chi siamo

    •  Cosa facciamo

    •  Iniziative

    •  Comunicazione

    •  Come sostenerci