Notizia

img-notizia

09/08/2021Adozione a distanza: il piccolo grande gesto di Carla

Carla sostiene a distanza il piccolo Boco da due anni. Boco è entrato da poco a far parte del programma di adozione a distanza della Fondazione Un Raggio di Luce, al posto di sua sorella, Hazel Joy, morta a seguito delle mal curate conseguenze di una brutta caduta. La notizia ci ha lasciato tristi ed amareggiati, purtroppo casi di questo genere non sono rari nei paesi in cui c’è tanta povertà e l’assistenza sanitaria risente delle disuguaglianze sociali.

 

Per non abbandonare la famiglia di Hazel abbiamo proposto a Carla, che desiderava fare del bene, di sostenere a distanza il fratello, Boco, che aveva solo tre anni e tanto bisogno di crescere in salute e sereno e di avviarsi alla scuola per costruirsi un futuro migliore.

 

Boco è cresciuto tanto e Carla lo sa, lo vede dalle foto e dalle lettere che riceve: l‘adozione a distanza ti permette sempre di osservare e toccare con mano come la vita di un bambino sia cambiata concretamente grazie a te. Lo sente vicino, nonostante la distanza:

 

“Quando arrivano le fotografie e le lettere di Boco sono veramente contenta. Spero di riceverne sempre di più per poterlo conoscere meglio. Ormai fa parte della mia vita, le sue foto sono incorniciate e attaccate alla parete di casa mia, come quelle dei miei nipotini.”

 

Il piccolo grande gesto di Carla sta facendo davvero la differenza per Boco e la sua famiglia.


Vuoi saperne di più sull‘adozione a distanza? Clicca qui

Condividi

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  Chi siamo

    •  Cosa facciamo

    •  Iniziative

    •  Comunicazione

    •  Cosa puoi fare tu